Laurea in Scienze dell'educazione

Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.

Tipo di Accesso
programmato
Posti disponibili
n. 220 posti per cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
n. 10 posti per cittadini non comunitari non compresi nella legge n. 189/2002 art. 26.
Prima Rata
€ 291,00
Seconda e terza Rata
Per determinare l'importo della seconda e terza rata si veda il Regolamento in materia di contribuzione studentesca pubblicato al sito www.univr.it/benefici

Procedure di immatricolazione ed iscrizione

ATTENZIONE! Prima di iniziare la procedura di immatricolazione devi avere la scansione di un documento di identità valido e di una fototessera con le caratteristiche indicate nell’allegato “Istruzioni acquisizione foto”.
 
--> Se sei un nuovo studente dell'Università di Verona:

  1. registrati su ESSE3: al termine della registrazione vengono rilasciati un nome utente e una password per effettuare l'accesso al sistema. Stampa le credenziali (utente e password) e conservale per gli accessi futuri. 
  2. clicca sul pulsante Procedi con l’autenticazione e completa la  Procedura di Immatricolazione seguendo le istruzioni on line

-->Se sei uno studente con carriera attiva all'Ateneo di Verona effettua il Login su ESSE3 e poi completa la Procedura di Immatricolazione seguendo le istruzioni on line

--> Se sei studente vincitore di concorso:
  1. rientra nella procedura on-line (https://univr.esse3.cineca.it/Start.do) con il nome utente e la password utilizzati al momento della preiscrizione al test, clicca sul pulsante IMMATRICOLAZIONE e completa la  Procedura di Immatricolazione seguendo le istruzioni on line e nel rispetto delle scadenze indicate dai bandi di concorso

Casi particolari:
Studenti con titolo di studio straniero: devono rivolgersi all'Ufficio Studenti Stranieri presentando tutta la documentazione relativa al titolo conseguito all'estero.
Studenti disabili: devono rivolgersi al Centro Servizi per Studenti Disabili dell’Ateneo 
Studenti che usufruiscono della Legge 118/1971: per riduzione contributi, devono rivolgersi all'Ufficio Diritto allo Studio
Studente trasferito da altro ateneo:  segui il punto 1  ma per il pagamento aspetta di essere contattato dalla segreteria studenti.

NB: Per password dimenticata o problemi di accesso alla procedura di immatricolazione si rimanda al servizio di Gestione password e credenziali

Allegati



Saperi minimi (OFA)

Modalità di superamento della prova di superamento dei “saperi minimi”

La prova di accesso al corso di studi avrà valore anche come prova relativa al superamento dei “saperi minimi”. Questa seconda prova sarà considerata superata se il candidato raggiungerà il punteggio di almeno 30 punti, così suddivisi: 5 risposte esatte (vale a dire il 50% delle risposte disponibili) per ciascuna delle quattro aree disciplinari di base (tot. 20 punti sui 40 punti complessivi a disposizione); 10 risposte esatte, per le domande di cultura generale e di comprensione del testo sulle 20 domande a disposizione.

La prova sarà, al contrario, parzialmente superata se il candidato non raggiungerà il 50% delle risposte esatte in una, o in più d’una, delle quattro aree disciplinari, oppure il 50% delle risposte esatte nelle domande relative alle domande di cultura generale e di comprensione del testo.

La prova non sarà del tutto superata se il candidato non supererà il 50% per ciascuno dei 5 blocchi di domande in cui la prova è strutturata.

I candidati che si collocheranno in posizione utile nella graduatoria di accesso al corso di laurea, ma che non abbiano raggiunto – in tutto o in parte – il punteggio previsto per il contemporaneo superamento dei “saperi minimi”, dovranno sottoporsi ad un’ulteriore prova relativa ai “saperi minimi”.

Le altre tre prove, a disposizione degli iscritti per superare la prova sui “saperi minimi”, si terranno nei seguenti periodi dell’anno accademico: fine gennaio, inizi di giugno e infine a settembre, in concomitanza con il test d’ingresso al nuovo anno accademico. Le date precise saranno pubblicate con adeguato anticipo.

Lo studente sarà tenuto a rispondere alle domande non dell’intero test, ma solo a quelle relative alle aree conoscitive in cui in precedenza è risultato carente.

Le tre prove consisteranno di 20 domande, con risposta chiusa a scelta multipla, inerenti le quattro aree disciplinari di base e la comprensione del testo. In questo caso la prova sarà considerata superata se il candidato raggiungerà il punteggio di almeno 10 punti, così suddivisi: 2 risposte esatte (vale a dire il 50% delle risposte disponibili) per ciascuna delle quattro aree disciplinari di base (tot. 8 punti sui 16 punti complessivi a disposizione); 2 risposte esatte per le domande di comprensione del testo sulle 4 domande a disposizione.

Per coloro che non abbiano superato positivamente la secondo prova sui “saperi minimi”, fissata a fine gennaio, è prevista l’attivazione di un corso di recupero, da tenersi in vista della terza prova, fissata agli inizi di giugno e mirata al recupero dell’ambito o degli ambiti disciplinari ancora carenti.

Chi non supera la prova sui “saperi minimi” entro il primo anno di corso non può procedere all’iscrizione al secondo anno.

Concorso di ammissione

Scadenza presentazione domanda
23 agosto 2017  - Ore 23.59
Data prova ammissione
30 agosto 2017  - Ore 10.00
Orario convocazione candidati
8.30


Bando


Graduatorie



Avvisi e altri documenti