Corsi di laurea magistrale

Offerta formativa attuale

Laurea magistrale in Formazione e sviluppo delle risorse umane
Referente del Corso: prof.ssa Margherita Pasini

La componente più importante di una organizzazione sono le persone che vi lavorano. Occuparsi delle persone all'interno di una organizzazione e della loro formazione, promuovendone la motivazione, la partecipazione, la responsabilità, il benessere, è uno dei modi – forse il migliore – per promuovere lo sviluppo dell'intera organizzazione.
Il corso di Laurea Magistrale in “Formazione e sviluppo delle risorse umane”, attraverso un'inedita integrazione dei saperi di ambito pedagogico e psicologico orientati alla formazione, ha lo scopo di formare  una figura professionale capace di esercitare funzioni di elevata responsabilità sia nella creazione di ambienti formativi, sia nella progettazione, realizzazione e valutazione di interventi complessi di formazione e di sviluppo di apprendimenti, in contesti organizzativi, pubblici e privati.
L'attenzione agli aspetti metodologici, nell'integrazione di approcci qualitativi e quantitativi, e lo sviluppo di una prospettiva umanistica, sono orientati alla formazione di una figura che disponga di strumenti avanzati di analisi, per supportare riflessioni competenti e creative spendibili sia nei contesti applicativi che in quelli di ricerca.
Laurea magistrale in Scienze filosofiche
Referente del Corso: prof. Markus Georg Ophälders

Il corso di laurea magistrale offre la conoscenza di tutte le parti della filosofia sistematica nel suo svolgimento storico e comprensione di un testo filosofico nella sua articolazione teoretica, di storia delle fonti, di ricezione immediata e di ricezione a lungo termine; applicazione della filosofia sistematica agli ambiti della filosofia morale e con particolare attenzione alla bioetica; capacità di formulare raccomandazioni alle autorità competenti rispetto alla bioetica e ad altri ambiti di casuistica; pubblicazioni di risultati scientifici in italiano e in altre lingue europee; capacità di allestire ulteriori progetti di ricerca in ambito filosofico. Nel primo anno lo studente può scegliere tra un ampio spettro delle discipline filosofiche assieme alle discipline affini e nel secondo ancora discipline filosofiche e affini e preparazione della tesi di
laurea magistrale.
Laurea magistrale in Scienze pedagogiche

Referente del Corso: prof.ssa Giuseppina Messetti

La Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche risponde all'esigenza formativa di quanti desiderano potenziare le proprie competenze pedagogiche e qualificarsi ulteriormente nella gestione del lavoro educativo con bambini, ragazzi, giovani, adulti, anziani, stranieri, disabili, persone in situazione di disagio o di marginalità, ecc.. 
Possono iscriversi a Scienze pedagogiche gli studenti provenienti dai corsi di laurea in Scienze dell'educazione e coloro che hanno un percorso universitario caratterizzato da un determinato numero di crediti, stabilito dal regolamento didattico, nelle discipline pedagogiche, psicologiche, sociologiche e filosofiche.
Il percorso di studi comprende insegnamenti diversificati, ma accomunati dall'identico obiettivo di rafforzare la capacità di operare, tenendo costantemente presente la circolarità del rapporto tra sapere teorico ed esperienza pratica. 
Un primo gruppo di insegnamenti mira a far acquisire un insieme di metodologie di ricerca e di azione in grado di potenziare la capacità di lettura pedagogica e di intervento educativo nelle realtà in cui si opera.
Un secondo gruppo di insegnamenti mira a potenziare le capacità di analisi e di riflessione sui grandi temi che a vario titolo sono implicati nel lavoro educativo e nella professione di pedagogista. Il corso di studi prevede, inoltre, un'attività di tirocinio nei luoghi di lavoro, finalizzato sia a sperimentare in concreto il legame tra formazione teorica ed esperienza pratica, sia ad approfondire la conoscenza dei servizi educativi e della loro organizzazione. 
Il conseguimento della Laurea Magistrale consente di formarsi per: 
a) svolgere incarichi lavorativi all'interno di realtà pubbliche, private e del privato sociale, con riferimento alle funzioni di consulenza, progettazione e valutazione di interventi educativi, in contesti individuali e di gruppo; 
b) svolgere incarichi di coordinamento organizzativo dei servizi educativi; 
c) accedere ai Master professionali di secondo livello e ai Dottorati di ricerca di indirizzo pedagogico o psicopedagogico; 
d) la possibilità di indirizzarsi alla professione di insegnante di Scienze dell'educazione nella scuola secondaria di secondo grado, previo inserimento e conseguente espletamento del periodo di TFA (Tirocinio Formativo Attivo).


--------------------------------------------------------
LINEE GUIDA per gli studenti iscritti al CdS di Scienze Pedagogiche:
1) Documento informativo sulla riorganizzazione delle TESI DI LAUREA

Laurea magistrale in Servizio sociale in ambiti complessi
Referente del Corso: prof. Mauro Niero

Il corso offre una preparazione avanzata per la direzione, supervisione e  consulenza nel campo del servizio sociale. Il titolo consente l’iscrizione all'albo A degli assistenti sociali.
Il laureato magistrale sarà in grado di operare a contatto con due forme di complessità: quella che riguarda persone e famiglie nel quadro attuale di crescente vulnerabilità (forme di violenza familiare, nuove dipendenze, nuovi soggetti di povertà, problematiche cumulate) e quella relativa alla gestione e al governo dei servizi sociali e sanitari (personale, normative, risorse, ecc...).
Queste competenze saranno acquisite attraverso gli insegnamenti di servizio sociale (presa in carico, gestione e valutazione di casi complessi) supportati da materie giuridiche, sociologiche, psicologiche e di area medico-sanitaria. Alla complessità organizzativa si rivolgono materie di carattere manageriale ed economico-aziendale, coadiuvate da conoscenze di carattere giuridico e metodologico (valutazione, statistica e indicatori sociali). Coprono la prospettiva territoriale e internazionale attraverso il programma Erasmus. gli insegnamenti di geografia sociale, di pedagogia interculturale e di lingua inglese professionale. Il corso di laurea è collegato a sedi estere attraverso  programmi di mobilità internazionale.
A supporto della didattica frontale, il corso prevede un tirocinio professionale di 10 CFU per un totale di 250 ore. E' seguito da tutor interni ed esterni e può avere luogo nella zona di provenienza dello studente presso enti accreditati.
Sono previste soluzioni part time (con tempi dilatati e versamenti di tasse opportunamente dilazionati) allo scopo di permettere l’iscrizione a professionisti in attività.

Possibili sbocchi lavorativi riguardano attività di progettazione, coordinamento e dirigenziali nel campo del servizio sociale ovvero consulenza su casi di elevata complessità.
Il profilo professionale è idoneo per intraprendere carriere nel campo della ricerca, dell'istruzione, della formazione e propedeutico all'iscrizione a dottorati di ricerca.
 
Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.

Offerta formativa